Lotta allo smog, a Pescara stop al traffico

Prendono il via a Pescara le “Domeniche senz’auto”, promosse dal Comune per combattere lo smog, che culmineranno con la chiusura totale al traffico. Ad annunciare il calendario sono stati oggi il sindaco e il vice sindaco, Luigi Albore Mascia e Berardino Fiorilli. Il primo giorno di stop al traffico e’ previsto il 28 febbraio, per poi proseguire per altre tre domeniche, coinvolgendo aree diverse del capoluogo adriatico. Il 28 l’isola interdetta al traffico si estendera’ dal confine con Montesilvano fino al lungofiume, il 7 marzo si chiudera’ Portanuova (stadio, centro storico, villa del fuoco, Tiburtina e San Donato), il 14 marzo di nuovo chiusura del centro insieme a Colli Innamorati, e poi il 21 marzo, giorno di ingresso della primavera, il Comune chiudera’ alle auto l’intera citta’. Domani partira’ una campagna serrata di informazione per comunicare ai cittadini questo programma. Il sindaco, evidenziando che Pescara e’ l’unica citta’ del centrosud ad adottare una iniziativa del genere, ha chiesto la massima collaborazione dei pescaresi, li ha invitati a vivere al meglio la citta’ e ha assicurato che l’obiettivo non e’ quello di fare contravvenzioni. Saranno attivati due bus navetta per agevolare gli spostamenti – ha annunciato il presidente della Gtm, Michele Russo – il quale ha chiesto di credere nella filovia che si andra’ a realizzare, per non ostacolare il futuro della citta’.