Treglio, consiglio comunale con Di Giuseppantonio

di Vito Sbrocchi

I problemi più impellenti, riguardanti il territorio del Comune di Treglio, sono stati discussi nell’ultimo Consiglio comunale straordinario alla presenza del presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio, e dei consiglieri provinciali Paolo Sisti e Gianni Di Rito.

«Un evento di importanza storica – ha sottolineato il vicesindaco Antonio Di Nunzio – se consideriamo che le massime autorità provinciali hanno per la prima volta voluto dialogare con l’Amministrazione comunale per venire incontro concretamente alle esigenze del territorio tregliese».

Le questioni più importanti, illustrate dal sindaco Roberto Doris e dal capogruppo di maggioranza Gaetano Campana, sono in particolare la realizzazione di una rotonda sulla strada provinciale per San Vito e dei necessari marciapiedi. Sono stati affrontati anche argomenti di politica generale. Tra questi la promozione turistica in relazione alla Costa dei Trabocchi e i problemi dell’accorpamento della Asl Lanciano-Vasto con l’Azienda sanitaria di Chieti e dell’eventuale delocalizzazione dell’Ospedale di Lanciano in Val di Sangro. Il presidente Di Giuseppantonio e i consiglieri provinciali hanno assicurato una maggiore attenzione da parte della Provincia al territorio di Treglio, compatibilmente con i problemi finanziari che la Provincia è costretta a fronteggiare.