Armi e munizioni da guerra in casa, arrestato 66enne di Civitaluparella

Un uomi di 66 anni di Civitaluparella, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Atessa con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni da guerra e comuni. Si tratta di  Rocco Santucci, nella cui abitazione i militari hanno rinvenuto 5 revolver, un fucile semiautomatico modificato per sparare a raffica, un mitra MP40 in dotazione alle SS naziste nella seconda guerra mondiale perfettamente funzionante, parti di altre armi da guerra e comuni. Santucci, che per molti anni e’ stato residente a Milano, ha giustificato il possesso del materiale spiegando che in passato era stato un perito balistico. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Lanciano.