Sciano fuoripista, tre giovani denunciati

Tre snowborder della provincia di Latina, tutti maggiorenni, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Sulmona per non aver osservato l’Ordinanza sindacale che vieta i fuoripista. I tre stavano percorrendo il ‘Cucchiaio’, sul comprensorio Aremogna di Roccaraso, quando alla vista dei Carabinieri ‘sciatori’ si sono dati alla fuga. Ne e’ scaturito un vero e proprio inseguimento terminato qualche centinaio di metri piu’ a valle, dove sono stati raggiunti e identificati. “I controlli – riferisce il capitano dei Carabinieri, Paolo Befera – saranno ancora piu’ serrati, visto che in questo periodo e’ elevato il rischio di distacchi di neve con possibili incidenti anche dalle conseguenze gravi, come quello accaduto nel febbraio scorso che ha visto morire nella stessa localita’ uno snowborder”. Numerosi controlli sono stati effettuati anche dagli agenti della Polizia in servizio sulle piste e i comportamenti vietati da parte degli sciatori sono stati sanzionati con somme che variano dai 50 ai 250 euro. Il rischio valanghe definito dal Meteomont rimane a 3 con grado marcato.