D’Amico (Pd) sollecita interventi lungo le strade del nostro territorio

“Ieri pomeriggio sulla strada provinciale Vasto-San Salvo ennesimo incidente. Questa volta, per fortuna, nulla di grave se non un grosso spavento per il conducente di un furgone che ha sbandato in una curva a causa del fondo scivoloso a causa della pioggia caduta nel pomeriggio. E’ il terzo incidente che accade sulla tratta in una settimana – ricorda in una nota stampa diffusa oggi da Camillo D’Amico, capogruppo del Pd in Consiglio Provinciale, preoccupato per i tanti problemi che, quotidianamente, confermano il sospetto delle opposizioni su come la Giunta provinciale, guidata da Di Giuseppantonio, si disenteressi del vastese.
“Sono passati quasi 10 mesi dalle elezioni provinciali del 6 e 7 Giugno 2009 che decretarono la netta vittoria della coalizione di centro- destra, con Enrico Di Giuseppantonio, sul centro- sinistra. Da allora solo chiacchiere e fiumi di parole a giustificare un piatto immobilismo che non ha prodotto nulla di visibile e concreto sul territorio”. Lo sostiene Camillo D’Amico, capogruppo del P.D. in Consiglio provinciale.
“Nonostante il tanto fatto e programmato da noi sul vastese – prosegue DAmico – l’elettorato punì noi e premiò i nostri avversari che, denunciando lo stato complessivo della viabilità tra le ragioni per le quali chiedevano il consenso agli elettori, assunsero solenni impegni d’interventi solerti ed incisivi. Verrebbe quasi da rivolgersi alla nota trasmissione televisiva “chi l’ha visto?” chiedendo anche dove e quando si sono concretizzati interventi anche minimali. E’ ora che la propaganda finisca unitamente al contagioso vittimismo i nuovi amministratori hanno cercato di seminare sul territorio per coprire il nulla che li ha sin qui contraddistinti e cominciassero a dare risposte concrete alle tante attese ha il territorio prima che non ci troveremo a commentare qualche inaspettato e malaugurato evento luttuoso. Mi auguro lo facciano anche presto perchè Aprile è alle porte e, si sà, è “dolce dormire!!!”