Vasto, Lapenna presenta al Prefetto il piano di videosorveglianza della città

Il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ha presentato al Prefetto di Chieti, dott. Vincenzo Greco, il regolamento sulla videosorveglianza approvato dall’assise civica ieri sera. Neanche due settimane fa, lo stesso rappresentante del governo aveva sollecitato l’amministrazione comunale perché si dotasse del sistema di controllo, alla luce di alcuni epidosi avvenuti in città. E così è stato. Anche perché, per amore del vero, dotare di videosorveglianza Vasto era nel programma dell’attuale governo cittadino. E stamattina, il Partito Democratico di Vasto, in una nota, ha esprisso la propria soddisfazione per l’approvazione, da parte del Consiglio Comunale, del regolamento sulla videosorveglianza. “Uno strumento indispensabile per la realizzazione di quel sistema di controllo del territorio richiesto e sollecitato dalle forze dell’ordine e dai cittadini – si legge nella nota –. Questa mattina il Sindaco di Vasto, Lapenna, ha potuto dare la buona notizia al Signor Prefetto di Chieti in occasione della riunione della Commissione sull’ordine e la sicurezza che si è tenuto nel capoluogo teatino. Il P.D. ricorda che l’Amministrazione Comunale in carica ha già investito nella videosorveglianza, ponendo sotto controllo le aree della Villa Comunale, del Palazzo di Giustizia e dello stadio “Aragona”.

Ora bisognerà passare alla fase pratica dell’intervento installando le telecamere in quelle aree che le forze dell’ordine hanno individuato e mappato.