D’Amico (Pd): Vasto ha bisogno di una nuova sede per l’UMA”

Anche a Vasto, l’ufficio U.M.A. gode del collegamento telematico per l’assegnazione del carburante agricolo a prezzo agevolato. “Sono contento, ma non posso sottacere talune considerazioni – dice il capogruppo del Pd in Consiglio provinciale Camillo D’Amico –. Siamo ancora in attesa di una sede più ampia e capiente, che accolga tutti i servizi erogati dalla Provincia sul territorio visto che, dopo aver bloccato l’iter istruttorio avviato da noi del centro – sinistra quasi portato a termine per una sede individuata in via San Michele con la giustificazione dell’alto prezzo di locazione previsto (!) e di reiterati quanto numerosi annunci rassicuranti, è ancora di là da venire  una soluzione dignitosa e definitiva. La sede dell’U.M.A. viene ancora ospitata in luogo inadatto perché carente di servizi igienici, riscaldamento e privacy per l’utenza; orgogliosamente va ascritto al centro–sinistra il merito di aver ideato, pensato ed attuato questo ufficio a Vasto sin dal 2005 come delibera di giunta e dal 2008 come strutturazione e, solo per incuria e disattenzione di qualche ex assessore vastese passato alla corte del centro – destra sul finire della scorsa legislatura, non è stato materialmente possibile un adeguamento ed allocazione diversa dall’attuale da palazzo d’Avalos; il vastese non può continuare a vivere solo di attenzioni residuali ma di considerazione vera e concreta. Dopo le gravi esclusioni di presenze territoriali nei governi regionale e provinciale è ora che il centro – destra dia qualche concreto segnale di attenzione che rifugga dai soliti populisti annunci ma si elevino visibili realizzazioni a cominciare dagli assi viari ed infrastrutture scolastiche di cui, talune, hanno finanziamenti lasciati in itinere o appalti fatti e fermi inspiegabilmente così come si è sin qui caratterizzata l’intera gestione dell’intera amministrazione”.