Elezioni, l’Udc determinate nella vittoria del PdL a Chieti e L’Aquila

“Anche in questa tornata elettorale, l’Unione di Centro ha dimostrato di essere determinante per la vittoria dei candidati con un risultato straordinario, che è stato sottolineato dal grande consenso ottenuto nella città di Chieti e nel buon risultato delle Provinciali de L’Aquila”: così il vicecommissario regionale dell’Udc, Enrico Di Giuseppantonio, ha commentato l’esito delle elezioni amministrative del 28 al 29 marzo in Abruzzo, che ha visto eletti al primo turno i candidati alleati con il partito.

“Nelle provinciali de L’Aquila – ha specificato Di Giuseppantonio – l’Udc ha ottenuto un risultato che ha dimostrato la solidità del partito che, nonostante le difficoltà organizzative, dovute anche al post-terremoto ha ottenuto un lusinghiero consenso che ci proietta ad essere uno degli alleati più importanti del neo-presidente Del Corvo. A Chieti, invece, il nostro risultato è andato al di là di ogni più rosea attesa con un 14,42% che ci colloca come seconda forza della coalizione e che sottolinea l’ottimo lavoro fatto dai candidati, dai militanti e dai dirigenti dell’Udc sul territorio e la concretezza delle azioni e delle proposte messe in campo dal partito sia in città sia nell’intera provincia, che governiamo con il centrodestra da circa un anno.

“Prosegue l’onda lunga inaugurata con le scorse elezioni provinciali, dove Udc e la sua seconda lista, denominata Costituente di Centro, ottennero un grande risultato, e il partito si dimostra di essere radicato fortemente sul territorio ed in particolare nella città capoluogodice dal canto suo il coordinatore provinciale del partito, Angelo Cellini. “L’Unione di Centro  in particolare si è giovato del buon governo del presidente, Enrico Di Giuseppantonio, che nei primi nove mesi di mandato ha portato in Provincia concretezza, trasparenza e programmi di ampio respiro ed oggi con le sue proposte concrete, vicine alle esigenze dei cittadini, con una piattaforma programmatica coerente e con la serietà e l’affidabilità dei suoi candidati ha convinto gli elettori teatini a concederle una fiducia senza precedenti che ora onoreremo con il nostro lavoro a favore della città e dell’intera collettività teatina. Porteremo nella squadra di governo guidata da Umberto Di Primio la nostra passione e le nostre scelte peculiari, in particolare su occupazione, servizi sociali, sanità e turismo: sin da ieri sera ci siamo affidati alla saggezza e all’esperienza del nuovo sindaco per costruire un’amministrazione forte e coesa che darà risposta ai problemi di Chieti”.