Mascitelli: “Buon risultato dell’IdV. Perplessi dall’atteggiamento del Pd dopo sconfitta”

“L’Italia dei valori conferma a Chieti, nonostante la proliferazione di liste, un buon risultato consolidandosi come il secondo partito del centro-sinistra. Resta pero’ l’amarezza, giudicando lo scarto di voti tra Ricci e Di Primio, che le nostre preoccupazioni, espresse alla luce del sole alla coalizione, si siano rivelate fondate”.

Lo ha dichiarato il coordinatore regionale dell’Idv Abruzzo, senatore Alfonso Mascitelli, a commento dei risultati definitivi delle elezioni comunali di Chieti. “Non avevamo dubbi – dice – sull’onesta’ intellettuale di Ricci, che oggi si e’ assunto la sua parte di responsabilita’. Ci lascia invece perplessi – aggiunge – l’ipocrisia e l’insipienza di chi, dopo cinque anni di amministrazione comunale in cui si poteva e si doveva comunicare quotidianamente le cose fatte, pensa che il risultato negativo sia da attribuire soltanto a una campagna elettorale partita con qualche settimana di ritardo. E ci lascia ancor di piu’ preoccupati l’analisi della sconfitta fatta dal Pd, che pensa di attribuirla, con faciloneria aritmetica, al mancato coinvolgimento dell’Udc, che a Chieti purtroppo rappresenta una storia tutta da dimenticare. Se il Pd pensa che gli alleati siano birilli da aggiungere o spostare in un cartello elettorale che può essere ampliato, senza un’anima e senza un progetto, impiegheremo anni per essere alternativa. Se vogliamo veramente chiudere un ciclo e conquistare una nuova credibilita’ – afferma infine Masitelli – bisognera’ meritarsela con un impegno comune fatto di intelligenza ma soprattutto di tanta umilta’, qualita’ che forse non sempre sono state trasmesse dalla maggioranza uscente”.