Pedofilia a Teramo, in carcere sacerdote che ha abusato di una ragazzina di 10 anni

E’ rinchiuso nel carcere di Teramo, in attesa dell’interrogatorio di garanzia, il sacerdote arrestato ieri dai carabinieri del nucleo di polizia giudiziaria presso la Procura di Teramo, in collaborazione con i militari della compagnia locale. Come riferiscono gli stessi carabinieri, l’arresto e’ avvenuto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per abusi sessuali su una ragazzina di 10 anni.

Il prelato, già sospeso della curia vescovile teramana che ha collaborato con la procura della Repubblica di Teramo, aveva appena fatto ritorno dall’estero dove era andato ad assistere la madre malata. A denunciare il fatto sono stati i genitori della bambina che avevano raccolto la confidenza della figlia. Il canonico esercita la missione pastorale in una parrocchia vicina al capoluogo. Il vescovo di Teramo Michele Seccia, è pervaso da un senso di vergogna e di umiliazione ed esprime solidarietà per la sofferenza della famiglia interessata da questa triste vicenda