A Taranta Peligna convegno “Il fiume Aventino? Io me ne prendo cura”

 «La gestione dei rifiuti urbani nelle aree montane interne: problematiche ambientali ed economiche»: è questo il titolo della tavola rotonda che si aprirà domani mattina alle 9 presso lo “Stazzo di Aligi” in località Acquevive di Taranta Peligna. Il confronto è inserito all’interno della settimana dedicata al programma di prevenzione ambientale e di interventi di rimozione di abbandoni e depositi incontrollati di rifiuti in ambiti demaniali fluviali, organizzata dal settore Protezione Civile e Difesa del Suolo della Provincia, in collaborazione con la direzione Protezione Civile ed Ambiente della Regione Abruzzo.

La settimana, che è stata identificata con lo slogan «Il fiume Aventino? Io me ne prendo cura», vede protagonisti i Comuni di Palena, Lama dei Peligni, Lettopalena, Colledimacine e Taranta Peligna.

Il convegno di domani sarà aperto dall’ing. Giovanni Masciarelli, responsabile del servizio Difesa del Suolo della Provincia, dall’assessore regionale alla Protezione Civile, Daniela Stati, e dagli assessori provinciali alla Protezione Civile, Donatello Di Prinzio, e all’Ecologia, Eugenio Caporrella.

Saranno presentati i risultati del progetto di prevenzione ambientale da parte dell’ing. Maurizio Cavaliere e successivamente i sindaci del territorio interessato esporranno le esperienze e le problematiche riscontrate nel bacino individuato dal progetto. Le conclusioni saranno tratte dal dirigente del settore Ecologia e Ambiente della Provincia, ing. Giancarlo Moca, e da dirigente del servizio Rifiuti della Regione Abruzzo, dott. Franco Gerardini.