Un punto per il Lanciano a Taranto. Il Pescara torna in vetta

Finisce in pareggio il match tra Taranto e Virtus, un punto che fa fare un piccolo passo avanti ai rossoneri, mentre per i pugliesi il quadro è quello che si presentava prima del fischio d’inizio con il Lanciano. Partita brutta, condizionata dal risultato (il Taranto ha finito con 4 punte) e risultato quasi scontato. Meglio il primo tempo che il secondo, con maggiori vibrazioni e in 10.

Meglio è andata al Pescara che davanti a 11mila spettatori ha conquistato tre punti preziosissimi contro la Reggiana, superata per ben 3 a 0. Una vittoria che consente l’aggancio in testa di Verona e Portogruaro. Per gli adriatici ora si spalanco le porte della promozione diretta in serie B, un progetto che all’inizio della stagione era l’obiettivo principale, poi era stato rivisto ed ora torna alla ribalta prepotentemente.

Con la vittoria ottenuta oggi nella Marsica, il Giulianova trascina nella zona play out il Pescina Valle del Giovenco.

RIsultati Girone B: Cavese–Andria 1-1; Pescara–Reggiana 3-0, Tognozzi, Cangi, Coletti; Pescina VdG–Giulianova 1-2 Bettini (VDG),  Campagnacci (G); Portogruaro–Foggia 1-1; Ravenna–Real Marcianise 1-1; Rimini–Potenza 2-0; Spal–Verona 1-1; Taranto–Lanciano 1-1 Ferraro (T) Moi (VL); Ternana–Cosenza 0-0

Classifica: 51 Portogruaro S., Verona, Pescara; 46 Reggiana. Ternana; 45 Rimini; 41 Cosenza, 39 Spal Taranto; 38 Cavese, Ravenna; 35 Real Marcianise, Virtus Lanciano; 26 Andria, Foggia; 32 Giulianova; 21 Pescina VdG, Potenza

– 1 Foggia Real Marcianise

Potenza retrocesso d’ufficio