Caporale (Verdi): “La Camera boccia l’idea di Febbo di cacciare tutto l’anno”

“Il voto di oggi della Camera dei Deputati rappresenta un sonoro schiaffo anche alle ridicole tesi dell’Assessore regionale abruzzese dell’Agricoltura e alla Caccia”.

E’ il commento di Walter Caporale, Capogruppo regionale VERDI, subito dopo l’approvazione da parte della Camera dei Deputati dell’articolo 43 della Legge Comunitaria che, grazie a due emendamenti approvati, proroga la caccia con parere vincolante dell’ISPRA al massimo fino al 10 febbraio.  

“ L’Assessore Mauro Febbo – ha detto Caporale – è stato l’ unico assessore regionale alla caccia (assieme al Governatore del Veneto Zaia) a schierarsi ufficialmente a favore della vergognosa ed inaccettabile proposta di permettere alle Regioni di far sparare, cacciare e sterminare animali (e uomini) tutto l’anno. Questo potere assoluto per fortuna è stato tolto all’Assessore Mauro Febbo come a tutte le altre Regioni: ha prevalso il buonsenso e il diritto”.