Camminava sui binari, tre treni costretti a rallentare sull’Adriatica

Un cittadino ucraino con problemi psichici e’ stato fermato e denunciato dai carabinieri di Alba Adriatica per interruzione di pubblico servizio. E’ stato sorpreso ieri intorno alle 19 mentre camminava sui binari della linea ferroviaria adriatica accedendo dalla stazione di Alba Adriatica. Ha percorso circa 200 metri fino a raggiungere il cavalcavia di via Maternita’ e qui e’ stato bloccato dai carabinieri che, nel frattempo, erano stati avvertiti da qualcuno che aveva notato la presenza dell’uomo. Per scongiurare la tragedia, sono stati allertati i compartimenti delle Fs di Ancona e Bari che hanno bloccato il transito, in direzione sud, di due treni merce e di un Eurostar procurando un ritardo, rispettivamente di 15 e 30 minuti. Il traffico ferroviario e’ poi tornato regolare.