Basket, play off di C: la Bls Lanciano perde la prima, vincono San Vito e Vasto

Roseto Saharks-BLS LANCIANO 110-74

ROSETO SHARKS: Angeli 29, Marcario 19, Carulli n.e., Verrigni 10, Neri 5, Giusti, Nord 8, Ferretti 7, Pomenti 7, Porzingis 25. Coach: Di Biase.

BLS LANCIANO: Mancinelli 2, Borromeo 16, Maccarone, Ambrosini 6, Carosella 6, Mariani 12, De Nardis 10, Tano 13, Pasquini 9, Fedele. Coach: Borromeo.

Arbitri: Guarino di Campobasso e Fascia di Isernia.

Parziali: 33-29; 21-7 (54-36); 32-14 (86-50); 24-24 (110-74).

Pesante sconfitta per la Bls Lanciano sul parquet del Roseto nella prima delle gare play off.  Partono bene I frentani, che con gli ex rosetani Borromeo e Mariani conducono per i primi 5 minuti arrivando sul 15-18, prima che Janis Porzingis si scateni segnando 13 punti in fila e 16 dei 19 del break rosetano (19-0, con 16 del lettone e tripla di Angeli) andando sul 31-18. Il Lanciano fa quell che può ma deve cedere agli avversari. Roseto si porta 1-0 nella serie grazie all’ottima prova di tutta la squadra, con il rientrante Angeli che scrive 29 e l’onnipresente Marcario che fa pentole e coperchi chiudendo a quota 19. Janis Porzingis, 13 punti in un paio di minuti nel primo quarto, si ferma a quota 25, giocando però metà partita.

BIOFOX VASTO-PALL.OLIMPIA CB  89-83

BioFox VASTO: CAPONE 26(35’), D’ALESSANDRO 22(36’), BARTOLUCCI 21(32’), CELENZA 10(33’), DESIATI 6(23’), Di Rosso 4(18’),  Laccetti 0(8’), Antonucci 0(15’), Di Bartolomeo n.e., Florio n.e., Sacchetta n.e., Salvatorelli n.e.. All.:  Della Godenza.

OLIMPIA CB: SCARPA 25(40’), ESPINOZA 23(38’), SCOTTO 16(32’), VARISCO 13(33’), Di Cristofaro 3(19’), PENNACCHIO 3(34’), Lagonigro 0(4’), Cefaratti n.e., De Vincenzo GG. n.e., De Vincenzo Gio. n.e., Petrone n.e.. All.: Filipponio.

Arbitri:   Moro e Adducci di Teramo.

Parziali: 1°q 23-20; 2°q 43-36(20-16); 3°q 66-60(23-24); Finale 89-83(23-23).

La Cronaca:  Le aspettative della vigilia hanno trovato piena conferma in un PalaBCC che ha offerto una cornice di pubblico degna dello spettacolo offerto da due formazioni impegnate a contendersi un risultato la cui importanza ha dapprima creato non pochi problemi nel trovare la via del canestro, poi il succedersi delle azioni ha coinvolto tutti e alla fine i padroni di casa hanno sfruttato veramente al meglio anche il fattore campo.

Basket San Vito – Penta Basket    81 – 68

San Vito: Florio 10, Di Renzo ne, Dutto 22, Costanzo 4, Toth 6, Di Battista 2, Di Pietrantonio, Pacaccio 13, Nervegna 4, Foschi 15, Mancini, De Luca 5. All. Ciminieri.

Penta: Di Carlo 12, Mignogna 9, Di Anastasio 4, Bartolini 9, Ciardelli 14, Di Curzio 6, Nardi 4, Squillace 3, Moretto ne, Moretti 7. All. Passacquale.

Parziali -26-22, 45-40, 62-52

Sfrutta a dovere il fattore camo anche il san Vito, che s’aggiudica la gara 1 contro il penta Basket.