Esemplare di lupo trovato morto a Castel di Sangro

Un lupo morto e’ stato ritrovato dagli agenti del Corpo forestale dello Stato della stazione di Castel di Sangro in località S. Ilario, nel territorio dello stesso Comune. L’esemplare, un maschio di età compresa tra i 7 e 8 anni, avvistato da alcuni escursionisti, non presentava segni esterni tali da far ricondurre il decesso ad armi da fuoco o trappole. ‘La prima ricognizione a vista – spiega il comandante della stazione, Carlo Calabrese – ha escluso traumi o contusioni. Una delle ipotesi più probabili è che l’animale possa essere morto per cause naturali, anche se non è escluso l’avvelenamento dovuto a ingestione di esche contaminate. Abbiamo inviato la carcassa all’Istituto zooprofilattico Abruzzo e Molise, sezione di Isernia, per gli esami necroscopico e tossicologico. In base al responso – conclude Calabrese – attiveremo le procedure codificate previste in questi casi’. La rimozione dei resti dell’animale e’ stata autorizzata dal Servizio veterinario della Asl di Castel di Sangro.