Posta certificata attivata dal Comune di San Giovanni Teatino

Con l’attivazione e la pubblicazione sul proprio sito web istituzionale dell’indirizzo della casella di posta elettronica certificata per inoltrare comunicazioni all’Ente (e, nello specifico, all’Ufficio Protocollo dello stesso), prende ufficialmente il via l’ambizioso progetto del Comune di San Giovanni Teatino che, muovendo dal doveroso processo di adeguamento alle nuove norme sulla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e incentrando la sua azione in materia sul rigoroso rispetto di queste ultime, intende operare una profonda riorganizzazione e modernizzazione di tutto il proprio apparato informatico e comunicativo.

Il primo concreto passo in tal senso, dunque, viene compiuto attraverso l’attivazione della casella P.E.C. comunesgt@pec.it la quale, associata all’Ufficio Protocollo del Comune (che provvede alla gestione della posta in entrata ed in uscita), dalla giornata di ieri va a costituire l’indirizzo telematico a cui è possibile inviare comunicazioni e documenti elettronici diretti all’Ente, con la garanzia della ricezione di quanto inviato.

L’attivazione della casella comunesgt@pec.it , va comunque precisato, rappresenta solo il primo di una serie di “step” che porteranno il Comune di San Giovanni Teatino a divenire, entro pochi mesi, un Ente “virtuoso” ed all’avanguardia anche sotto il profilo dei servizi web ed informatici. A breve, infatti, sarà realizzato un sistema Wi-Fi cittadino. Quest’ultimo, nello specifico, offrirà la possibilità di creare dei punti di accesso web (hot spot) in zone pubbliche come piazze (ecc.), nonché di attivare una serie di servizi di pubblica utilità quali, ad esempio, videosorveglianza, controllo del traffico, monitoraggio del territorio, tutela dell’ambiente e protezione civile. Grazie alla rete wireless, inoltre, i cittadini avranno la possibilità di accedere con estrema velocità ad una serie di servizi on-line. Miglioramento dei servizi legati alla connettività, dunque, ma non solo: l’Amministrazione comunale, infatti, ha già dato il via ai lavori per la realizzazione del nuovo, grande portale web dell’Ente che, nel rispetto di tutte le norme emanate in materia (Direttiva 8/09 del Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione, Legge “Stanca” ecc.), intende rappresentare una tipologia di sito istituzionale che superi i “modelli” standard solitamente utilizzati dalle pubbliche amministrazioni, coniugando ricercatezza grafica, applicazioni proprie del “web 2.0”, interattività ed automazione nei servizi erogati, innovazione nell’informazione e nella comunicazione ai cittadini, utilizzo dei più moderni strumenti multimediali e molto altro ancora.