Una nuova via di collegamento rapido da Lanciano e Ortona

di Vito Sbrocchi

Collegamenti più veloci e sicuri tra Lanciano e Ortona saranno possibili grazie alla realizzazione di un nuovo sistema viario. La futura arteria stradale servirà un territorio notoriamente svantaggiato, che interessa i Comuni di Frisa, Lanciano, San Vito Chietino, Poggiofiorito, Ortona, l’Unione dei Comuni della Marrucina e l’Unione dei Comuni Città della Frentania e Costa dei Trabocchi. L’iniziativa, denominata “Un ponte tra Lanciano e Ortona”, è partita dagli operatori economici e dai cittadini della zona situata a nord della città di Lanciano, che si ritengono penalizzati nelle loro attività dalla carenza di infrastrutture, dovuta alla “lontananza della politica provinciale e regionale”. «Il progetto proposto – si legge nel protocollo d’intesa che sarà sottoscritto dai vari enti – mira a far ripartire un processo di crescita economica e sociale dell’intero comprensorio tra Lanciano e Ortona, dove l’attuale inadeguata viabilità non consente un agevole transito di mezzi pesanti, autotreni, autobus e veicoli utilizzati per le attività economiche della zona». La parte più importante del progetto contempla la realizzazione di un tratto di strada, della lunghezza complessiva di circa 8 chilometri, che rappresenterà il completamento della Poggiofiorito-Lanciano. A breve i Comuni di Lanciano e Frisa presenteranno un progetto di massima alla Provincia per poter ottenere i necessari finanziamenti.