In Consiglio regionale le nuove norme del Commercio e le problematiche relative ai trasporti

Il Presidente Nazario Paganao ha convocato per domani mattina alle ore 11, all’Emiciclo, il Consiglio regionale. All’ordine del giorno diversi documenti politici. Tra i quali le interrogazioni: sulla realizzazione della casa dello studente “San Carlo Borromeo” all’Aquila, a firma del Consigliere Cesare D’Alessandro (IdV) e sulla ricostruzione delle case ATER, a firma dei Consiglieri Maurizio Acerbo (Rc) e Antonio Saia (Ci). Le interpellanze: sulla situazione della rete ferroviaria in Abruzzo, Consiglieri Marinalle Sclocco e Caludio Ruffini (PD); sugli impegni assunti a sostegno della crisi economica della Valle Peligna, Consiglieri Camillo D’Alessandro, Giovanni D’Amico, Giuseppe Di Pangrazio (PD); sui disservizi nella stazione di Vasto – San Salvo, Consigliere Paolo Palomba (IdV). In programma, tra gli altri punti, l’esame dei progetti di legge: modifiche alle “Nuove norme in materia di Commercio” e disposizioni per favorire il superamento della crisi nel settore del commercio; Modifiche alle “Disposizioni urgenti in materia di demanio marittimo, turismo ed attività sportive”; modifiche alla “Disciplina delle Mostre, Fiere ed Esposizioni e delega delle relative funzioni amministrative”.

La settimana politica regionale proseguirà giovedì 6 con i lavori della Seconda Commissione (Governo del territorio, Lavori Pubblici), convocata alle 10.00. Tra gli argomenti all’ordine del giorno, il progetto di legge: “Norme in materia di Servizio idrico integrato” e le audizioni: dei Sindaci di Pratola Peligna (AQ), Crognaleto (TE) e Pietranico (PE) e del Presidente dell’ANCI sulle problematiche legate al sisma del 6 aprile 2009 e del Coordinatore MIA casa e del Commissario straordinario dell’ATER dell’Aquila in ordine alla ricostruzione delle case ATER nell’area del  cratere. Sempre giovedì, alle ore 12.00 è stata convocata la Giunta per il Regolamento.