Serie C2 Calcio a 5, la Coppa Italia al Virtus Villa Martelli

Si è giocata nei giorni scorsi al Palarigopiano di Pescara alla presenza del Responsabile Regionale del Calcio a 5 Abruzzese, Pierluigi Di Berardino. la finale di Coppa Italia di Serie C2. Si sono affrontate l’Avezzano, seconda classificata del Girone A, e il Villa Martelli, quinta del girone B di Serie C2. Le due formazioni hanno dato vita ad una bella e spettacolare partita. La gara è stata disputata alla presenza di circa 150 spettatori, ben diretta dai due arbitri regionali. Grande fair play tra la compagine marsicana e quella frentana. I migliori giocatori in campo: Nicola Massimini, pendolino di fascia, di categoria superore, che è stata la spina nel fianco degli avversari ed autore di una tripletta decisiva di pregevole fattura, per il Virtus Villa Martelli; Valerio Antonosante, organizzatore di gioco instancabile, dalla grande visione di gioco e pilastro arretrato, che ha guidato la Pro Calcetto Avezzano con calma e navigata esperienza.

Una finale tattica, che ha impegnato severamente i due tecnici. Da una parte Massimo Morena, che ha letto bene la gara e non ha sbagliato le scelte nei cambi; Luigi Cavalli, che ha cercato di dosare con parsimonia le forze in campo dei giocatori avezzanesi più importanti non avendo cambi all’altezza.

VIRTUS VILLA MARTELLI – PRO CALCETTO AVEZZANO 3-2 (p.t 2-2)

VIRTUS VILLA MARTELLI: Sciolè, Roselli, Scafetta, Gallucci M., Massimini, Ciccocioppo, Pasquini, Gallucci S., Sciubba, Torosantucci, Caravaggio, Di Piero. All. Morena Massimo.

PRO CALCETTO AVEZZANO: Cellini, Tortora, Contestabile, Sannito, Antonosante, Cosimo, Di Summo, Angeloni, Vassallo, Capassi, Bonari. All. Cavalli Luigi.

ARBITRI: De Luca (Chieti), Barberio (Pescara)

MARCATORI: 7′ 9′ pt, 11′ s.t Massimini (VM); 20′ Antonosante (PC), 21′ Vassallo (PC) del p.t.;

AMMONITI: Capassi (PC), Gallucci M. (VM), Roselli (VM)

ESPULSI: Vassallo (PC)