Alla fine la spunta il Portogruaro. Pareggia in casa il Lanciano

Emozioni via etere nell’ultima giornata regolare del torneo di Prima Divisione girone B, per la sfida a distanza tra le tre pretendenti alla promozione diretta in serie B: da una parte Verona e Portogruaro, che si sono trovate di fronte al Bentegodi, dall’altr il Pescara che, invece, giocava a Marcianise. La prima notizia importante giungeva proprio dal campo campano: la Delfino si portava in vantaggio con Soddimo. Il Pescara era in cadette ria. Una felicità che durava pochi minuti per via del pareggio di Tedesco. Ma i biancazzurri non si arrendevano. Alle 16:10, arrivava il  secondo gol di Cangi e le notizie che arrivavano dal Bentegodi di Verona con il punteggio inchiodato sullo 0-0, mettevano il Pescara di nuovo primo in classifica e con un piede serie B. Tutto a favore dei biancazzurri, dunque, ma all’improvviso il colpo di scena: il Portogruaro, con Bocalon, andava in gol e beffava il Delfino e l’Hellas. Per  Pescara e Verona ora tutto dipenderà dagli scontri spareggio. 

Partita opaca al Biondi, con un Lanciano, già salvo, che ha cercato di fare del suo meglio per ottenere i tre punti e entrare nel lotto delle formazioni che disputeranno nella ripresa della stagione 2010-2011 il torneo Tim Cup, con le formazioni di A e B. Ma davanti i frentani si sono trovati una squadra come la Cavese, decisa a non mollare neanche di un metro e a portare via un risultato positivo, importante per chiudere una stagione difficile. Infatti, è bene ricordarlo, i ragazzi di Paolo Stringara restano ancora in bilico, sul filo del rasoio per via della crisi societaria che non è di facile soluzione. Chiaro dunque che la partita al Biondi risentisse anche di questi fattori e il pareggio con il quale si è concluso il match era il risultato previsto sin da prima del fischio di avvio. Tra le poche emozioni, l’infortunio che ha colpito uno dei collaboratori del direttore di gara e partita sospesa per 21 minuti e l’espulsione di Colussi per proteste, che ha lasciato i padroni di casa in 10 per buona parte della ripresa.

Risultati Prima Divisione B – 17ª giornata di ritorno

Andria – Ravenna 0-0, Cosenza – Taranto 0-1, Foggia – Spal 0-3, Giulianova – Rimini 0-2, Potenza – Pescina VdG 1-0, Real Marcianise – Pescara 2-3 Tedesco, Galizia (RM) Soddimo, Cangi, Zizzari (P), Reggiana – Ternana 1-0, Verona – Portogruaro 0-1, Virtus Lanciano – Cavese 0-0

PORTOGRUARO 59 in serie B; PESCARA 58, VERONA 55, RIMINI 51, REGGIANA, TERNANA 49, TARANTO, SPAL 45, VIRTUS LANCIANO 44, REAL MARC. (-1), COSENZA,  CAVESE 43, FOGGIA (-1), RAVENNA, ANDRIA 40, PESCINA VDG, GIULIANOVA 32.POTENZA (retrocesso d’ufficio).