Fossacesia, un monumento per ricordare i tre aviatori morti l’11 maggio 2005

Con una toccante cerimonia è stato inaugurato oggi, sul lungomare di Fossacesia Marina, un monumento dedicato ai tre aviatori dell’11° reparto Volo della Polizia di Stato di Pescara, che l’11 maggio del 2005 caddero con il loro veivolo a 5 miglia marine dalla costa frentana.  Il ricordo a Maurizio Fornisaro, 37 anni, di Bracciano (Roma) Fabrizio Di Giambattista, di 32 di Roma, e Valerio Valentini di 30 anni, di Venagrossa (Ascoli Piceno) è stato tributato dalle autorità politiche e militari, nonché dai familiari dei tre aviatori, morti durante una operazione di vigilanza costiera tra Pescara e le Isole Tremiti. Alla cerimonia di questa mattina, presenti il Questore di Pescara, Passamonti, il Prefetto di Chieti, Greco, il sindaco di Fossacesia, Stante e in rappresentanza della Provincia di Chieti, Paolo Sisti, nonché un picchetto d’onore formato da colleghi e rappresentanti della Polizia di Stato. A poche decine di metri dalla riva ha stazionato una lancia della Squadra Nautica della Polizia di Stato di Pescara. Il monumento, voluto dalla Provincia di Chieti e dall’Amministrazione comunale di Fossacesia, è stato realizzato a poca distanza dal porto turistico di Fossacesia Marina. Le targhe poste sui tre spicchi di pietra che danno forma al manufatto, ricordano i tre caduti e accolgono pensieri dei familiari e degli amici di Fornisano, Di Giambattista e Valentini. La benedizione al monumento e ai presenti è stata impartita dal cappellano militare dell’11° Reparto Volo della Ps, don Rinaldo Lavezzi. La cerimonia si è conclusa con la lettura della preghiera dell’aviere, mentre un elicottero AB 212 della PS, decollato da Pescara, ha sorvolato i presenti. Dall’alto è stata fatta cadere in mare una corona di fiori a ricordo dei tre uomini morti nell’adempimento del loro dovere.