Dal 15 al 18 luglio al Teatro D’Annunzio torna Pescara Jazz

Diana Krall, Pat Metheny, Virginie Teychené, Enrico Rava, sono le stelle del Pescara Jazz 2010. Il programma della manifestazione, che si terrà dal 15 al 18 luglio al Teatro D’Annunzio di Pescara, è stato illustrato questa mattina alla stampa, a Francavilla al Mare, dal presidente dell’Ente manifestazioni pescaresi, Lucio Fumo. Hanno partecipato anche il presidente del consiglio regionale, Nazario Pagano, il vice sindaco di Pescara, Berardino Fiorilli, il presidente della fondazione Pescarabruzzo, Nicola Mattoscio.

Ad aprire il Festival Diana Krall, considerata l’erede dell’arte pianistica e canora di Nat King Cole. Il 16 luglio sarà la volta di un altro artista internazionale Pat Metheny; il 17 luglio l’omaggio a Django Reinhardt: protagonisti della serata il Rosemberg Trio e Bireli Lagrene, uno dei veterani del jazz manouche. Sul palco poi il violinista Forin Niculescu con il chitarrista Sanson Schmitt si unirà all’Orchestra Sinfonica di Pescara in una singolare mescolanza di improvvisazioni gitane e suoni classici. A chiudere il Festival, il 18 luglio, Virginie Teychene, la nuova rivelazione della vocalità francese, e a seguire il jazzista italiano Enrico Rava che, con il suo gruppo composto da brillanti giovani musicisti della scena italiana e gli arrangiamenti di Dan Kinzelman, si esibirà in una serie di classici firmati Gershwin.