Palazzo di 7 piani a Silvi Marina, interrgogazione alla Regione di La Sinistra-Verdi Sd

I consiglieri regionali del gruppo La Sinistra-Verdi Sd hanno presentato una interpellanza al Consiglio regionale sulla realizzazione a Silvi Marina del complesso di palazzine di sette piani ‘Selene Sirio Vega/Le Dune’. L’iniziativa è stata illustrata alla stampa, stamani, a Pescara, dal consigliere regionale Walter Caporale e da Tommaso Di Febo, coordinatore provinciale a Teramo di Sinistra e Libertà. Secondo i consiglieri ‘i lavori di costruzione- si legge nell’interpellanza- della lottizzazione Selene Sirio Vega/Le Dune, che completerà la cementificazione del territorio, rappresentano un’edilizia priva di qualsiasi freno che danneggerà definitivamente Silvi Marina’. Nell’interpellanza viene anche evidenziato che i lavori colpiscono il litorale in quanto ‘si sta costruendo a ridosso del mare in una zona soggetta al fenomeno dell’erosione costiera. Tanto eè vero che – scrivono i consiglieri- negli ultimi due anni sono stati realizzati, con fondi regionali, due pennelli che delimitano proprio il tratto di spiaggia interessato dalla lottizzazione e, sempre con fondi regionali, si sta ora procedendo a un terzo ripascimento nel tratto di mare antistante la lottizzazione’. Per Tommaso Di Febo il complesso in via di realizzazione, oltre 35mila metri quadri di costruzioni, ‘rappresenta un’altra cementificazione di una parte importante del nostro territorio. In cambio- ha proseguito- il Comune avrà una scuola che non garantirà il fabbisogno scolastico attuale e che si sta realizzando senza aver effettuato una gara di appalto per l’affidamento dei lavori’.