Ad Ortona e Lanciano manifestazione per celebrare Garibaldi e l’Unità d’Italia

La figura di Giuseppe Garibaldi viene ricordata oggi e domani ad Ortona e Lanciano. Nella città adriatica oggi, organizzata dall’Associazione Nazionale  Veterani e Reduci Garibaldini, si tiene una cerimonia di scoprimento di una lapide commemorativa all’Eroe dei due Mondi e dei garibaldini ortonesi in occasione del 150° anniversario dell’impresa dei Mille e dell’Unità d’Italia. Il ceppo sarà inaugurato alle ore 18 presso i giardino Eden alla presenza di Anita Garibaldi Jallett, madrina della manifestazione. Vi prenderanno parte tra gli altri il sindaco di Ortona, Nicola Fratino, rappresentanti dell’amministrazione comunale e delle forse dell’ordine, il presidente nazionale dell’ANVRG. Alle 19, al teatro Francesco Paolo Tosti, concerto sinfonico-corale ‘Era uno dei Mille’, in onore di Pietro Baiocco, cittadino di Atri, caduto nella conquista di Palermo il 27 maggio 1860.   

Domani, invece a Lanciano, l’Associazione Mazziniana frentana deporrà una corona sotto la lapide che la città volle dedicare al ‘cittadino lancianese’ Giuseppe Garibaldi e alle sue imprese, targa marmorea che si trova nella Torre Civica. La cerimonia si svolgerà alle ore 11 in piazza Plebiscito. Il presidente dell’Associazione, Maurizio Catania, terrà poi un discorso per celebrare la figura di uno dei protagonisti dell’Unità d’Italia.