Fossacesia, identificati i teppisti del raid al polo scolastico

di Vito Sbrocchi

Le forze dell’ordine hanno individuato gli autori degli atti vandalici compiuti nei giorni scorsi nella scuola materna di Fossacesia capoluogo. Si tratta di tre minorenni della cittadina costiera che si erano introdotti nottetempo nel plesso scolastico mettendo a soqquadro le aule, rovesciando a terra pennarelli e quaderni, imbrattando i muri con disegni osceni e sporcando con bombolette spray computer e altre attrezzature. L’episodio era stato scoperto il mattino seguente dal personale non docente. Il giorno successivo all’atto teppistico si è resa necessaria la chiusura della scuola per ripulire l’edificio dal passaggio dei vandali. Per le operazioni di pulizia si sono adoperati il personale Ata, le insegnanti della scuola stessa, gli operai del Comune e la Protezione civile di Fossacesia. «Gli atti vandalici nella nostra scuola materna sono un gesto da condannare – ha detto il sindaco, Fausto Stante. – Il fatto che gli autori siano stati individuati dovrà essere di monito per qualunque altro irresponsabile. L’Amministrazione comunale, oltre a vigilare su tutte le strutture scolastiche, ha provveduto ad installare un sistema di allarme nella scuola dell’infanzia danneggiata».