Bimbo vivace legato al suo polso: denunciata maestra

La maestra di una scuola materna della costa teramana è stata denuncia alla magistratura, in stato di libertà, per abuso dei mezzi ci correzione ed educazione. Secondo le prime indagini a seguito di segnalazione, svolte dai militari della compagnia carabinieri di Giulianova, l’insegnante avrebbe legato al suo polso in alcune occasioni un bimbo di tre anni particolarmente vivace. Del fatto erano a conoscenza anche i genitori ai quali era stata raccomandata l’opportunità di un’assistenza specifica per il piccolo. L’episodio e’ avvenuto poco meno di due mesi fa ma e’ stato reso noto solo oggi, ed e’ al vaglio dei magistrati.