Arrestato autore della rapina alla BLS di Villa Caldari di Ortona

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ortona, unitamente a quelli  della Compagnia di Cerignola, in esecuzione dell’ordinanza per l’applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Chieti, Marina Valente, hanno tratto in arresto nella località pugliese Antonio Di Bitinto, 21enne, ritenuto responsabile, in concorso con altri tre malviventi ancora da identificare, della rapina perpetrata il 12 ottobre 2009 ai danni dell’Agenzia della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona della Frazione Villa Caldari di Ortona, frutatta 8 mila euro. Le indagini, coordinate da Rosangela Di Stefano, Sostituto Procuratore di Chieti, hanno permesso l’individuazione del malvivente, anche grazie alla collaborazione con la Sezione Fonica e Audiovideo del Reparto Carabinieri Investigazioni Scientifiche di Roma.