San Vito Chietino, un’estate tra sole, mare e tradizioni

di Vito Sbrocchi

Un ricco calendario delle manifestazioni estive con 117 appuntamenti, dei quali 37 organizzati direttamente dal Comune di San Vito Chietino. Il cartellone è stato presentato oggi dall’assessore al turismo, Luigi Comini, che ha illustrato i principali appuntamenti in programma. «Si spazierà dalla musica al cabaret, fino ad arrivare al teatro e alla danza. Non mancheranno comunque mostre e serate per degustare i prelibatissimi prodotti della cucina locale».

Tra gli appuntamenti più importanti dell’Estate Sanvitese 2010 segnaliamo la manifestazione “Gusta San Vito”, tra storia tradizioni e gastronomia, in programma il 17 e il 18 luglio nel centro storico del capoluogo, che vedrà la partecipazione di tre gruppi medievali. Il 24 e 25 luglio si svolgerà la festa della Madonna del Porto con la suggestiva processione in mare. Diversi ed interessanti anche gli appuntamenti del mese di agosto sul lungomare di Gualdo. Si parte con la “Festa de lu cellipiene”, tipico e gustosissimo dolce di San Vito, che si svolgerà il 1 agosto; il 5 si esibirà in concerto il noto gruppo musicale de “I Camaleonti”; mentre il 10 intrattenimento con Adriatica Cabaret e il trio “Ricotta” di Zelig. Una manifestazione che non mancherà di incuriosire sarà la “Sagra del granchio reale”, prevista per l’11 agosto, dove, sul lungomare di Gualdo, si potranno prima ammirare e poi degustare i granchi giganti provenienti dall’Australia, che raggiungono il diametro di un metro e mezzo. Il ricavato della manifestazione, organizzata dalla Croce Azzurra, sarà interamente devoluto in favore del reparto oncologico dell’ospedale Renzetti di Lanciano. Interessante infine anche il concerto di Lino Patruno che avrà luogo il 13 al teatro Due Pini.