Lanciano, altri due appuntamenti nel centro storico con Percorsi

La manifestazione “Percorsi – interventi d’arte nella città vecchia” riparte giovedì 8 luglio, alle ore 21, dagli Orti di Sant’Egidio di Lanciano, tra la chiesa che dà il nome alla contrada e la Fonte Grande di Civitanova.

Dopo l’anteprima di domenica 4 luglio, che, con una partecipazione straripante e corale di pubblico, ha avuto come momento centrale la proiezione del film “Draquila. L’Italia che trema” di e con Sabina Guzzanti e ha visto la presentazione del numero della rivista Leggendaria “Terre-mutate” e la chiusura della campagna referendaria “L’acqua non si vende, la visita di giovedì sera agli Orti, alle Peschiere, agli Ortolani e alle Fonti tornerà a proporre installazioni, parola, musica e immagini.
L’ingresso sarà libero, come gli assaggi dagli Orti, con il pane e il vino. L’uso di scarpe comode e sportive è consigliato ed i luoghi saranno agilmente raggiungibili, anche grazie ad una passeggiata di qualche minuto, partendo dalla piazza del Plebiscito, continuando per la Salita dei Gradoni e, raggiunte le Ripe di Civitanova e Sacca, percorrendo la via di Porta della Noce, praticabile ed illuminata. Per il caso di maltempo, la serata si svolgerà nell’Auditorium Diocleziano.

Percorsi continuerà venerdì 9 luglio, dalle ore 18, sul Tratturo Magno, tra la Piazza di Badia di Frisa e la sede del teatro all’aperto della Pecora Nera di Costa di Chieti, 85 (nella serata sarà garantito un servizio di bus navetta, con partenza e ritorno nella Piazza di Badia).