Vasto tocca quota 40mila abitanti

La città di Vasto ha raggiunto da qualche giorno i quarantamila residenti. Ad annunciarlo, stamane, èstato il sindaco Luciano Lapenna. Il traguardo e’ stato raggiunto lo scorso primo luglio con la nascita della piccola Giorgia Andreoli, per la felicità dei genitori Antonio Roberta Antonella Spadaccini. “Ad oggi – ha detto in una conferenza stampa Lapenna – i residenti sono 40028, mentre la crescita, dal 2001 al 2010 è stata di 4663 unità. Questo ci fa pensare che, nello stretto giro di pochi anni, la nostra città raggiungerà le 50 mila unità”. Vasto si conferma pure una città multietnica con la presenza di 944 rumeni, 168 marocchini, 116 cinesi, 44 tunisini, 28 brasiliani, 12 peruviani e 22 indiani. “Vasto e’ cresciuta anche a spese dell’entroterra – ha osservato il sindaco – perché molti dei nuovi residenti provengono dai comuni limitrofi e altri ancora dalle grandi città, a conferma che Vasto ha tanti punti di forza per attrarre nuovi residenti. Continuiamo ad essere una città pulita e ordinata anche se la richiesta di nuovi servizi e’ sempre più pressante. Soprattutto per quanto riguarda il mondo della scuola. A settembre apriremo nuovi asili nido. E, in questi giorni, stiamo lavorando con tutti i presidi per capire quale sarà il numero complessivo di studenti che continueranno a frequentare le nostre scuole e ad usufruire dei nostri servizi”. Il primo cittadino ha poi sottolineato un altro dato importante, quello relativo agli allacci alla rete idrica. “Lo scorso anno – ha detto Lapenna – sono state registrate 1200 nuove utenze. Purtroppo la Sasi, nonostante questa crescita, continua ad erogare lo stesso quantitativo d’acqua degli anni passati”.