Il lancianese Nicola Traversa vince la 53° Edizione del Festival di Castrocaro

Nicola Traversa di Lanciano ha vinto la 53 edizione del Festival di Castrocaro, che si conferma come il più importante punto di riferimento per gli artisti esordienti, che vogliono emergere nel mondo della musica leggera. Traversa ha impressionato in tutte le prove la giuria, un brano inedito ed una cover, e composta da importanti professionisti del settore musicale – alcuni dei quali vengono direttamente dal team del Festival di Sanremo, come Michele Torpedine, Massimo Cotto, Gianluca Pecchini, Andrea Lo Vecchio, Giorgio Verdelli, Franco Fasulo, Alex Effe e Luca Valsiglio, che lo aveva scelto tra i dieci finalisti, ragazzi provenienti da tutta Italia e dall’estero, con partecipazioni da Zurigo e Lugano.

Il lancianese,che ha nel suo curriculum anche la partecipazione alla terza edizione degli ‘Amici di Maria De Filippi’, nella stagione 2003-2004, ha colpito tutti, sia nelle tre cover che ha eseguito (“Almeno tu nell’universo”, “Strani amori” e “Per colpa di chi”)  sia nel motivo inedito “Gabbia“.  Una voce acuta, con sfumature quasi soul e punte che ricordano il compianto Alex Baroni e abile soprattutto per la capacità di fare propri motivi costruiti e pensati per voci femminili senza snaturarli.

In finale ha superato lanuorese  Graziella Lintas, bocciata dal voto di quattro giurati (Alessandro Greco, Gigliola Cinquetti, Fio Zanotti e Luca Barbarossa), ma spinta avanti da quello del presidente Michele Torpedine.