Ortona, lavoratore muore al Mulino Alimonti

Un lavoratore di origini albanesi, Sina Ruzhdi di 42 anni,, ha perso la vita quest’oggi all’interno del “Mulino Alimonti”, in contrada Cuculo, di Ortona. L’incidente è avvenuto alle ore 11,30. Dipendente di una impresa privata “Multiservice 2000”, addette alla pulizia e manutenzione di apparecchiature, Ruzhdi, mentre svolgeva la propria opera, rimaneva incastrato tra lo sportello di un silos ed un grosso quantitativo di crusca, che in quel momento cadeva da alcuni metri di altezza. Il malcapitato rimaneva così bloccato tra lo sportello e lo sfarinato. A nulla è valso l’intervento dei propri compagni di lavoro e dei sanitari del “118”, nel frattempo intervenuti. Il medico del servizio sanitario non poteva far altro che constatare il decesso. Del fatto si interessato i Carabinieri di Ortona, diretti dal magistrato della Procura della Repubblica di Chieti che coordina le indagini. La salma è stata trasportata presso il locale obitorio per l’esame autoptico.