Rapinati di armi vigili urbani

Un commando di 4 uomini, con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola, fucili e roncole hanno accerchiato e rapinato, la scorsa notte, due agenti appartenenti al corpo di polizia municipale di Roseto mentre rientravano dal servizio notturno. Ai due vigili -un uomo e una donna- i quattro rapinatori hanno ordinato di consegnare le due pistole d’ordinanza (due 98 FS con il caricatore pieno) e un paio di manette. Il commando si è poi dato alla fuga a piedi ma con ogni probabilità poca distanza aveva altri complici in auto pronti ad agevolarne la fuga. L’episodio è avvenuto in via Manzoni nella scuola Celommi, utilizzata per il parcheggio delle auto della polizia locale. La compagnia carabinieri di Giulianova sta dando la caccia al commando che si ritiene sia formato da professionisti del crimine, giovani e di nazionalità italiana.