Contributi per la bonicifica di materiale contenenti amianto a Chieti

L’Assessore all’Ambiente del comune di Chieti, Emilia De Matteo, rende noto che la Regione Abruzzo ha definito i criteri per la concessione di contributi a fondo perduto finalizzati alla bonifica, mediante rimozione e smaltimento, dei materiali contenenti amianto in matrice compatta (lastre d’eternit di copertura, tubazioni, canne fumarie etc.).

La concessione dei contributi avverrà a cura del Comune su bandi annuali della Regione ed è riferita a quantitativi di materiali da bonificare di circa 30 mq (450 kg in peso), con una tolleranza del 20%, ancora in opera nelle strutture private residenziali e relative pertinenze, oltre che negli edifici od impianti utilizzati per attività artigianali, industriali, commerciali ed agricole.

Il termine per la presentazione delle domande per il 2010 è stato fissato al 31 dicembre.

Il competente Servizio Ambiente del Comune, su richiesta dell’Assessore De Matteo, ha già pubblicato sul sito internet del Comune tutte le informazioni utili per l’accesso ai contributi unitamente ad un  memorandum contenente ogni altra utile notizia per consentire ai cittadini di effettuare le valutazioni e la ricerca dei materiali nelle strutture edilizie ai fini dell’aggiornamento del censimento.

I soggetti privati che intendono accedere ai contributi dovranno presentare apposita domanda al Sindaco del Comune di Chieti – Settore Ecologia-Ambiente-Energia e provvedere agli adempimenti propedeutici richiesti dal bando, sin da oggi disponibile assieme ad altri documenti utili e scaricabile dal sito istituzionale del Comune “www.comune.chieti.it” al link del Servizio  Ecologia, Ambiente ed Energia, alla voce Bonifiche.

L’Assessore De Matteo avvisa inoltre che la Regione Abruzzo, con delibera di Giunta n. 347 del 03.05.2010, ha approvato la modulistica contenente il grado di dettaglio delle informazioni che i proprietari di immobili residenziali e produttivi devono fornire per l’aggiornamento del censimento dei materiamo contenenti amianto (m.c.a.) e che in mancanza di tale adempimento non si potrà accedere ai contributi annuali.

I modelli sono reperibili sul Portale Internet del Comune di Chieti o potranno essere ritirati direttamente al Servizio Ambiente in Via delle Robinie.