La Virtus Lanciano sconfitta dal Piacenza dopo i tempi supplementari

Piacenza-Virtus Lanciano 5-3 (dts)

PIACENZA: Donnarumma, Avogadri, Mei, Bini, Calderoni, Bianchi, Volpi, Tremolada, Sbaffo, Graffiedi, Cacia. (Stocchi, Wolf, Zammuto, Marchi, Guzman, Tulli, Angarano). Allenatore: Sig. Madonna

VIRTUS LANCIANO: Chiodini, Colombaretti, Mammarella, Tamasi, Ferraro, Antonioli, Turchi (Tarquini 32′ s.t.), Di Cecco (Amenta 35′ s.t.), Improta, Sacilotto, Zeytulaev. A disposizione: Aridità, Di Filippo, Vastola, Aquilanti, Volpe, Amenta, Tarquini. 

ARBITRO: Sig. Pinzani di Empoli (Ciancaleoni-Segna, Taioli)

La Virtus Lanciano esce a testa alta dalla Tip Cup. Nel secondo turno del torneo, la squadra di Camplone dà fili da torcere al Piacenza. Dopo lo 0 a 0 della prima frazione accade tutto nella ripresa. A Colombaretti risponde Volpi. Poi, Sacilotto e Turchi sembrano far volere i rossoneri, ma Cacia nel finale con una doppietta riagguanta i supplementari. Bianchi e ancora Cacia chiudono il discorso qualificazione.

CHIETI-BARLETTA 1-2 (0-1)
CHIETI: D’Ettorre, Safon, Ferretti, Cardinali, Serpico, Mucciante, Esposito C. (8’st Muro), Vitone, Rosa (17′ Esposito M.), D’Ancona, Sabbatini (35’st Mammarella). A disp.: Zambardi, Pepe, Gialloretò, Amadio, Esposito M. Allenatore: Vivarini
BARLETTA: Tesoniero, D’Addato, Lanotte, Menicozzo, Lucioni, Lo Russo, Simoncelli, Bellomo, Infantino, D’Allocco, Carbonaro (37’st Shiba). A disp.: Di Masi, Ballarino, Guerri, Agnelli, Caggianelli, Napoletano. Allenatore: Sciannimanico
ARBITRO: Albertini di Ascoli Piceno. Assistenti: Della Dora di Pesaro e Petrini di Fermo
Note: 300 spettatori circa con la presenza di circa 50 tifosi barlettani

L’Aquila – Foggia 1-2 (1-1)
L’AQUILA: Modesti, Cavasinni, Prete, Ruscitti, Garaffoni, Ruggiero, Perfetti, Onesti, Galli, Bontà, Onofrio. A disp.: Testa, Blaiotta, Tufo, Battistelli, Marrone. All.: Ianni
FOGGIA: Santarelli,Candrina, Tomi, Burrai (Salamon), Iozzia, Romagnoli, Sau, Kone, Cortese (24’st Varga), Regini (24’st Laribi), Insigne . A disp.: Paciello, Rigione, Agostinone. All. Zeman:
Arbitro: Gavellucci di Latina. Giudici di linea: Tezzi, Ernetti
Marcatori: 21’pt Insigne, 39’pt Galli, 17’st Sau
Note: Angoli: 4-3. Spettatori: 1.000 , con circa 200 tifosi ospiti.