Telemax sul digitale terrestre con un anno d’anticipo e con le proprie forze

Con un anno di anticipo sullo switch off, l’emittente televisiva regionale Telemax passa al digitale terrestre.  Nelle province di Chieti, Pescara e Teramo, nelle aree illuminate dall’impianto di San Silvestro, già da luglio scorso i telespettatori possono seguire 24 ore su 24 i programmi di Telemax. L’area territoriale interessata dalla novità è quella compresa, indicativamente, nella fascia costiera da sud a nord da Torino di Sangro (Chieti) a Martinsicuro (Teramo) e da est a ovest da Pescara a Bussi sul Tirino (Pescara), da Chieti a Guardiagrele (Chieti). In Abruzzo la tv passerà al digitale terrestre entro il 30 giugno 2011. Anticipando di un anno lo switch off, ovvero lo spegnimento dell’analogico, nell’area più popolata della nostra regione lanciamo una nuova sfida verso l’innovazione tecnologica, ponendoci come prima emittente televisiva regionale a trasmettere full time in DTT. È una sfida che vogliamo vincere con i nostri telespettatori, andando insieme incontro al cambiamento che ci attende. Nel promo che trasmettiamo sulla nostra emittente invitiamo, infatti, chi ci guarda da casa a non aspettare l’ultimo giorno per sintonizzarsi sul digitale terrestre. L’innovazione è di casa a Telemax e continua ad essere un nostro punto di forza. Già nel 2008 annunciammo all’opinione pubblica di essere la prima e unica emittente televisiva regionale a produrre e a trasmettere interamente in tecnologia avanzata digitale. E oggi, come allora, impegnando soltanto le nostre risorse economiche. In altre regioni, invece, in questa difficile fase di transizione le emittenti locali hanno potuto contare su contributi pubblici a fondo perduto per affrontare il cambiamento epocale della tv che, obbligata per legge, dopo 55 anni abbandona il sistema analogico per passare al DTT. La nostra sfida, dunque, vuole essere anche un pungolo per le amministrazioni pubbliche a sostenerci. Anche noi TV siamo Pmi, orgogliose di appartenere a quel dinamico tessuto produttivo che regge l’economia del Paese e che troppo spesso viene trascurato e fiscalmente vessato. Telemax, storica emittente televisiva fondata a Lanciano (Chieti) nel 1977, ha bacino d’utenza regionale. Da 19 anni appartiene alla famiglia di imprenditori D’Alonzo di Selva di Altino (Chieti).