Al via i lavori in piazza Colonna a Pescara

Sono stati consegnati oggi e termineranno a fine anno i lavori per la sistemazione di piazza Colonna, davanti alla stazione ferroviaria di Pescara. A spiegare l’intervento è stato in conferenza il sindaco Luigi Albore Mascia, affiancato dall’assessore ai Lavori pubblici Alfredo D’Ercole e dall’ex assessore Lucio Candeloro che ricopriva la delega all’Urbanistica all’epoca della giunta Pace quando fu raggiunto l’accordo di programma con De Cecco per questa zona di Porta Nuova. I lavori da realizzare ammontano a 650 mila euro (con gli espropri si arriva a un milione e 444mila euro) e riguardano un’area di cinquemila metri quadri. Si prevede la realizzazione della pavimentazione di porfido squadrato, della rete di smaltimento delle acque meteoriche, il posizionamento di 16 pali luce e 26 alberi tra magnolie e platani. “Speriamo di aprire la piazza a Natale – ha detto il sindaco ricordando che questi lavori rientrano nell’accordo del 2000 tra De Cecco e Comune -. Con questo intervento – ha aggiunto apriamo la stagione dei grandi cantieri. L’obiettivo è di riqualificare Portanuova”. Il primo cittadino ha sottolineato poi che Oriol Bohigas aveva disegnato questa piazza come uno spazio aperto, un vuoto urbano, per debellare la marginalizzazione delle periferie. Quel progetto è stato modificato e non sono più previste le palme. “L’impronta – ha concluso Mascia – resta quella di un grande archistar di fama mondiale”.