Virtus Lanciano, per la difesa arriva dal Pescara l’esperto Romito

La Virtus Lanciano completa il calciomercato con una operazione che conferisce al pacchetto arretrato della squadra allenata da Andrea Camplone una consistente solidità. Infatti, nelle ultime ore delle trattative per la campagna trasferimenti, il club dei Maio si assicura l’esperto difensore centrale Tommaso Romito (1982), uno dei protagonisti della scalata in serie B dei biancazzurri nella passata stagione. Il giocatore arriva a Lanciano con la formula del prestito. Due movimenti anche in uscita. A Pescara, in prestito, va il centrocampista Antonio Aquilanti (1985); mentre al Campobasso, in prestito con diritto di riscatto, il giovane difensore Francesco Giusti (1991).
Nulla da fare finora per Daniele Morante. L’attaccante non ha trovato sistemazione. Il giocatore, che è stato messo sul mercato già in avvio di stagione perché non rientra più nei piani della dirigenza rossonera è rimasto a Lanciano. La punta, infatti, è legata da un altro anno di contratto con il club rossonero.

L’acquisto di Romito, come si diceva, mette ora nella condizione il tecnico Camplone di poter sviluppare con maggiore tranquillità il 4-3-3, avendo un uomo reparto nelle retrovie. Con l’innesto in avanti di Di Gennaro, la Virtus entra nel novero delle squadre favorite per il balzo in serie B.