Piazza di Chieti intitolata a Falcone e Borsellino

In un clima di leale collaborazione, favorito dalla Presidenza del Consiglio Comunale, è stato approvato all’unanimità un Ordine del Giorno (primo firmatario Alessandro Marzoli) condiviso da tutti i Gruppi Consiliari. L’intera Assise Civica teatina si è pronunciata affinché, nelle prossime settimane, all’attuale Piazza Borsellino, da tutti conosciuta come Terminal degli autobus, sia data la nuova denominazione di “Piazza Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”. Unire nell’intitolazione i due magistrati assassinati dalla mafia nel 1992 ci è sembrata una scelta importante, un messaggio per ricordare come Falcone e Borsellino siano un modello di legalità e libertà, un esempio guida per le nuove generazioni e per coloro che si battono ogni giorno contro tutte le mafie, alla ricerca della verità e della giustizia – hanno detto Il Consigliere Comunale del PD, Vice Presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Marzoli, ed il Vice Capogruppo del PDL, Emiliano Vitale. La targa sarà visibile a cittadini e studenti e per la loro collocazione si terrà una piccola cerimonia.