La Virtus Lanciano risolve la querelle Francesco Di Gennaro-Gallipoli

Questa mattina il il giudice civile del Tribunale di Lanciano, Paola De Nisco, ha accolto i ricorsi d’urgenza presentati dalla Virtus Lanciano, con l’avv. Marco De Angelis, e di Francesco Di Gennaro, con gli avvocati Donato Di Campli e Flavia Tortorella. Nonostante il Tribunale Penale di Gallipoli, al momento, non si sia ancora pronunciato sull’istanza di dissequestro depositata il 2 settembre dalla società frentana, la decisione del giudice frentano dovrebbe permettere al calciatore di scendere in campo già da domenica prossima, a Viareggio. Condizionale d’obbligo, dal momento che  si aspetta solo il visto di esecutività dalla Lega.