Servizio di sicurezza all’aereoporto d’Abruzzo

Prenderanno servizio oggi i 15 ex dipendenti della ditta ‘Lo Zaffiro’ riassorbiti dalla Saga per garantire il servizio di sicurezza all’aeroporto d’Abruzzo. Ad annunciarlo Carla Mannetti, presidente della Saga. ‘Il servizio di sicurezza – ha detto Mannetti- non subirà interruzioni in quanto sarà la Saga a garantirne la prosecuzione. Gli ex dipendenti della ditta ‘Lo Zaffiro’ sono stati assunti per l’intero periodo necessario all’espletamento della nuova gara d’appalto per i servizi di sicurezza. Il bando -ha aggiunto- è in corso di pubblicazione e nel mese di novembre la gara potrebbe essere aggiudicata. Inoltre- ha sottolineato- nel corso di un incontro con i sindacati abbiamo confermato la volontà di salvaguardare i posti di lavoro pertanto abbiamo inserito nel nuovo bando una clausola che obbliga la ditta aggiudicataria ad assumere i 15 dipendenti attualmente addetti al servizio’. Per il presidente della Saga, dunque, la sicurezza dell’aeroporto non è mai stata a rischio : ‘ritengo gravissime – ha detto- tutte le illazioni di coloro che hanno paventato la chiusura dello scalo danneggiano fortemente l’immagine dell’aeroporto d’Abruzzo’. Il presidente ha concluso sottolineando che la Saga sta lavorando per garantire il futuro dello scalo e che entro breve tempo sarà varato il nuovo piano marketing.