Basket, partono col piede giusto Bls Lanciano e M3 San Vito

Grazie a un Benjamin Dutto straripante, autore di ben 29 punti, Lanciano porta a casa la prima vittoria della stagione a cospetto di un Basket Ball Roseto che ha messo in difficoltà i gialloblu per lunghi tratti dell’incontro.
I ragazzi di coach Salomone, privi dello squalificato Carlo Mancinelli, che sarà assente anche nella seconda gara stagionale a Teramo, in casa della Fortitudo, hanno un avvio contratto, Roseto infatti si porta avanti 8 a 3 con Neri e Pavia.
Dopo il primo sterile quarto, chiuso sul 9 a 9, Lanciano prende finalmente iniziativa e si porta avanti sul 15 a 10, con le marcature di Di Nardo, De Nardis e Dutto. Nelle fila ospiti Di Pietro è costretto a fermarsi a causa di un problema alla caviglia. Si va a riposo con la Bls avanti 24 a 22.
Nella terza frazione il Basket Ball torna a mettere la testa avanti, grazie al ritmo di gioco imposto da Neri e Centola, tanto che a 2 minuti dal termine una tripla di Pavia porta gli ospiti avanti di 5 lunghezze (35-40). Di Pietro stringe i denti e torna in campo claudicante, per fortuna un incontenibile Dutto ristabilisce le distanze con una tripla e porta Lanciano avanti nel finale con una splendida penetrazione. Il quarto si conclude con Lanciano avanti 46 a 42.
Nell’ultima frazione Roseto torna subito in parità, ma perde per 5 falli prima Pavia, poi Neri e infine il play Centola. Lanciano ne approfitta e scappa via con Dutto e Borromeo, finalmente pimpante dopo 3 frazioni trascorse nell’ombra. E’ proprio sua infatti la tripla decisiva che fissa il punteggio sul 64 a 57 per i padroni di casa.

Vince anche il San Vito. L’M3 va a importi sul campo del Ripamolisani.

BLS Lanciano- Basket Ball Roseto 64-57, Penta Teramo- Chieti Basket 64-51, Vis. Online Ripalimosani- M3 Costr. San Vito 56-74, G.S. Popoli- Basket Penne 52-67, Nino Di Annunzio Campli- Olimpia Campobasso 63-53, Pall. Martinsicuro- Fortitudo Teramo 74-61, Pall. Atri- Nereto Basket 90-55, Alba Adriatica Basket- Il Globo Isernia (rinv).