Il Circolo Tennis Lanciano conclude al quarto posto la fase finale del campionato nazionale under 12 maschile

Il Circolo Tennis Lanciano conclude al quarto posto la fase finale del campionato nazionale under 12 maschile in programma da venerdì a Giussano (MB). Nell’ultima giornata la formazione allenata da Lello Di Loreto ha incontrato il Tennis Club Parioli di Roma, squadra che conta sul campione italiano under 12 individuale Gian Marco Moroni. La sconfitta è arrivata solo al tiebreak del doppio di spareggio, dopo che in mattinata Amadei aveva pareggiato la sconfitta subita da Taraborrelli contro Moroni (6-2/6-0) vincendo contro Benedetti (7-5/6-2). Il doppio decisivo si è concluso al tie break e, come nella partita d’esordio contro la Pol.Curno (BG), i frentani sono stati sconfitti al termine di una partita combattuta e giocata alla pari. “Sono molto soddisfatto della prestazione dei ragazzi -commenta il maestro Lello Di Loreto – e abbiamo dimostrato di poter competere a questi livelli. La fortuna non ci ha aiutato questa volta, vorrà dire che nei prossimi anni avremo un credito da sfruttare. Cercheremo di proseguire su questi standard che ci hanno permesso di giocare alla pari con le migliori squadre d’Italia”.  

Ieri, il CT Lanciano aveva perso la seconda gara contro il TC Napoli per 3 a 0. Taraborrelli e Amadei sono stati comunque autori di una buona gara contro i più quotati Calvano, in questo momento il giocatore più forte d’Italia nella sua categoria, e Iamunno. Antonio Taraborrelli aveva ceduto in due set a Iamunno, meglio classificato e di un anno più grande, giocando un grandissimo primo set, poi perso 6-4, mentre nel secondo set Iamunno ha vinto 6-1. Nella partita successiva Calvano (classificato 3.5) ha dovuto faticare molto per avere ragione di un ottimo Amadei (classificato 4.5) in due set (6-2/6-3). Sconfitta anche nel doppio e ancora al tie break del terzo set per i lancianesi: la coppia Angrisani-Iamunno parte alla grande nel primo set (6-1) per poi essere rimontati da Taraborrelli-Amadei nel secondo (6-3). Nel terzo set, che a livello giovanile si è giocato al tie break a 10 punti, il Tc Napoli ha vinto 13-11 dopo che il duo del Ct Lanciano aveva rimontato sotto di 9-5 andandosi a giocare pure due palle match, annullate poi da Iamunno, autore di una prestazione eccellente.

Nella foto “La formazione del CT Lanciano under 12 maschile a Giussano (MB) per la fase finale: da sin. il vicecapitano Gennaro Di Iorio, Yury Di Biase, il capitano Lello Di Loreto, Alessio Amadei, Antonio Tarabborrelli e il presidente Giancarlo Staniscia”.