Chiavaroli (PdL): “Deliranti dichiarazioni di Moffa”

“Che il negazionista Claudio Moffa si possa fregiare del titolo di professore è già di per sè un controsenso, ma che poi possa esprimere le sue deliranti teorie sulla Shoah in un’ università è davvero indegno.

E’ quanto dichiara il consigliere regionale del PDL in Abruzzo, Riccardo Chiavaroli. “Rivendico sempre, persino per Moffa, la libertà di pensiero anche quando questo mi disgusta come nel caso di Moffa -prosegue il consigliere Chiavaroli – ed infatti non contesto che egli possa pensare che la Shoah, lo sterminio degli ebrei, sia un falso storico. E non contesto nemmeno il fatto che egli possa esprimere pubblicamente tali fandonie. Quello che non si può tollerare – afferma infine Chiavaroli – è che ciò possa avvenire in un prestigiosa università pubblica, per di più senza contradditorio, spacciando il suo intervento per una “lezione universitaria. Conosco e stimo la Professoressa Rita Leali Tranquilli, Rettore di Teramo e sono certo – conclude Chiavaroli – che per quanto nelle sue possibilità, porrà fine a questo scandaloso e ormai ripetuto modo di fare di Moffa, che offende l’umanità intera, il popolo ebraico e il nobile valore dell’insegnamento in cattedra.”