L’Aquila Rugby si prepara al Trofeo Eccellenza

Inizia questo fine settimana il “Trofeo Eccellenza”, che prende il posto nel calendario stagionale della Coppa Italia. Vedrà la partecipazione delle sei squadre del massimo campionato nazionale che, nella stagione precedente, non hanno conquistato l’accesso all’Amlin Challenge Cup e che, prendendo parte alla nuova competizione federale, potranno garantire una continuità alla propria stagione anche in concomitanza degli impegni europei delle altre squadre d’Eccellenza. La formula della manifestazione prevede due gironi all’italiana da tre squadre ciascuno, con incontri di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le formazioni vincitrici di ciascun girone si contenderanno il Trofeo Eccellenza nella Finale del 6 febbraio in campo neutro da definire. Il girone A è composto da Casinò di Venezia, Marchiol Mogliano e Gran Ducato Parma. Nel girone B L’Aquila Rugby 1936 incontrerà Mantovani Lazio e Futura Park Rugby Roma. Gli uomini di Massimo Di Marco faranno il loro esordio, sabato 9 ottobre al Fattori (fischio d’inizio ore 16) contro la Mantovani Lazio. “Sfrutteremo la novità del Trofeo Eccellenza per cercare di mettere a punto il nostro gioco in vista della ripresa del campionato quando saremo chiamati a due incontri molto duri, prima con i Crociati (24 ottobre) e poi in casa col Rovigo (30 ottobre al Fattori) – ha detto il tecnico neroverde – useremo al meglio le giornate del Trofeo per mantenere alta la concentrazione e l’attitudine al gioco durante tutta la stagione, provando soluzioni nuove e anche qualche piccola sperimentazione ” – ha concluso Di Marco. Questa la probabile formazione: Massafra, Fagnani, Lombardi, Nicolli, Vaggi, calcagno, Cialone, De Cicco, Collyer Bristow, Chricton, Giampietri, Di Massimo, Paolucci, Santavicca, Carpente. A disposizione: Subrizi, Gatti, Basauri, Zaffiri, Hostiè, Menè, Lorenzetti.

L’annuncio è stato dato dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, durante la conferenza stampa di presentazione dei dati relativi alla ricostruzione del terremoto  e riguarda proprio L’Aquila Rugby 1936. La storica squadra fortemente provata dal terremoto, ha ricevuto in dono 200mila euro che le consentiranno di iscriversi al Campionato e di proseguire la propria attività. Il dono è venuto personalmente da Silvio Berlusconi. Per il momento i 200mila euro consentiranno di andare avanti, nel frattempo si cercherà una cordata in grado di garantire la tranquillità economica anche per i prossimi campionati.