Per agevolare il lavoro l’Associazione dei Comuni del Sangro Aventino ricorre al Sit

di Vito Sbrocchi

Si chiama Sistema Informativo Territoriale (Sit) la nuova rivoluzione tecnologica messa a disposizione in internet, dall’Associazione dei Comuni del Sangro Aventino, per agevolare il lavoro dei comuni, dei liberi professionisti e delle aziende che operano nel territorio frentano. Nel sito www.sit.sangroaventino.it sono consultabili e stampabili cartografie tematiche, con informazioni sul catasto, piani regolatori, vincoli, carta tecnica regionale e toponomastica. Un progetto condiviso e innovativo che ha permesso di raccogliere, organizzare e pubblicare sul web i dati cartografici di diversi comuni. Un database sempre aggiornato grazie al lavoro quotidiano dei tecnici dei diversi comuni coinvolti nel progetto. «L’attività svolta – ha spiegato il presidente dell’Associazione tra enti locali Sangro Aventino, Nicola Cicchitti – ha come obiettivo quello di dare la possibilità a ciascun professionista di consultare gratuitamente i database cartografici del territorio di molti comuni dell’associazione. Permette inoltre la consultazione di dati catastali aggiornati su ortofoto a colori, Prg e vincoli. Tutto ciò consente ai tecnici di avere immediatamente informazioni cartografiche su una o più particelle del suo comune o di un comune vicino, risparmiando viaggi e inutili tempi di attesa. Il servizio permette tra l’altro la possibilità di visionare e stampare uno stralcio di mappa in scala e un certificato di destinazione urbanistica (solo informativo) con le relative norme tecniche di attuazione». Il nuovo servizio è stato presentato giovedì scorso ai tecnici e agli enti locali presso la sede del Patto Territoriale Sangro Aventino di Santa Maria Imbaro.