Operazione Talassò della Guardia Costiera di Vasto

Attività di controllo del territorio dell’Ufficio circondariale marittimo di Vasto che ha effettuato 41 verifiche e sanzioni amministrative per oltre 3.100 euro. Sono i risultati dell’operazione ‘Talassò che ha visto impegnato dal 18 al 24 ottobre scorsi uomini e donne della Guardia Costiera di Vasto, coordinati dal tenente di vascello Donato Di Fonzo, in controlli all’intera filiera della pesca ‘ sia in mare sia a terra ‘ nei punti di sbarco, grossisti, mercati ittici, pescherie, ristoranti e magazzini di grande distribuzione. Sono state elevate 6 contravvenzioni di cui 3 per mancanza di tracciabilità del pescato e 3 per irregolarità sull’imbarco dei marittimi a bordo dei motopescherecci.