Ortona, discusse le osservazioni. Per il Prg volata finale

Il consiglio comunale ha concluso la discussione sulle 814 osservazioni al Piano regolatore presentate dai cittadini. Il Piano sarà ora esaminato dagli organi preposti, Provincia e Regione, per tornare poi in aula per l’approvazione definitiva.
«Dopo quattro mesi di lavoro intenso – ha sottolineato Remo Di Martino – siamo riusciti a licenziare un Piano che per la sua natura flessibile, consente di pensare concretamente allo sviluppo del territorio. Uno strumento che la città aspettava ormai da quarant’anni, e lo dimostrano le numerose osservazioni presentate, e che ha una visione strategica della città  in quanto risponde proprio all’esigenza del territorio di riacquistare un ruolo di forza in ambito provinciale e regionale. Una grande soddisfazione per chi come me ha realizzato il Piano come assessore all’urbanistica, lo ha poi portato, lo stesso identico piano, dopo le elezioni amministrative in consiglio comunale come presidente dell’assise e che oggi come capogruppo lo ha sostenuto fino all’atto finale. Un piano su cui la maggioranza di fatto si è allargata, poiché il gruppo misto ha condiviso molte delle scelte fatte a dimostrazione che questo piano risponde alle reali esigenze della comunità.  Ringrazio, in particolare, il presidente del consiglio e il segretario generale per questi mesi di lavoro».