Ex presidente della Camera di Commercio condannato per truffa

L’ex presidente della Camera di Commercio di Pescara, Ezio Ardizzi, è stato condannato dal tribunale collegiale del capoluogo adriatico ad un anno di reclusione per truffa aggravata (pena sospesa). I fatti contestati ad Ardizzi si sarebbero verificati nel 2005. Secondo l’accusa, in qualità di presidente del cda del Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo, avrebbe costretto tre dipendenti a cambiare il loro contratto da tempo pieno a part-time per poi assumere una quarta persona. Il Pm Barbara Del Bono, aveva chiesto tre anni di reclusione per concussione. Il reato è stato riqualificato dal collegio in truffa aggravata.